Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘calcio’

Cari lettori,

17.000 visite in meno di un anno non ce le aspettavamo proprio.

Un blog così ostico per i contenuti, decisamente poco mainstream e che fatica ad ammiccare al grande pubblico ha avuto un successo francamente insperato.

Mai avrei pensato che l’idea di un pomeriggio di noia, passato a sbuffare per la banalità dei siti internet e dei quotidiani sportivi che ripropongono sempre le stesse cose, sempre le stesse storie, sempre le stesse polemiche, sempre gli stessi scoop ed interviste “esclusive” senza mai approfondire alcunchè, potesse raccogliere un tale consenso di lettori.

La voglia di trovare quel qualcosa che non trovavo da nessuna parte ha partorito questo blog che si è rivelato per molti un piacevole diversivo di una vita sportivamente piatta, un’occasione per riscoprire fatti e personaggi sepolti nella memoria, la trasgressione di un ricordo che riaffiora, di quel calciatore che giocò 3 minuti in Serie A e chissà che fine ha fatto, di quella partita scivolata via in un trafiletto della rosea.

Da domani, venerdì 15 maggio, cambiamo indirizzo.

SportVintage.it sarà la nuova casa di un progetto che rimarrà immutato negli obiettivi e nella qualità dei contenuti, cercando sempre di soddisfare la curiosità e la passione sportiva del lettore che non si accontenta del gossip e delle polemiche da bar.

Inutile dirvi cosa troverete, lo sapete già. Piuttosto, voglio ringraziare tutte le persone che hanno avuto contatti più o meno ravvicinati con questo blog.

Andrea Salvarani mi ha dato il supporto decisivo per aprire il blog e solo per motivi di salute non ha potuto prendervi parte. Senza di lui, probabilmente, non avrei mai avuto il coraggio di provarci.

Alex è stato il primo autore ad aggregarsi, ma trovandosi in un periodo travagliato della sua vita, ha potuto scrivere un solo, breve, pezzo. Oggi è ancora oberato di lavoro e gli auguro ogni bene possibile per la sua carriera professionale, già ottimamente avviata.

Giuseppe e Damiano sono stati due autori che hanno creduto nel progetto, buttandovi anima e corpo, e mi seguiranno nella nuova avventura con compiti più ampi. Il sito non poteva trovare mani migliori in cui stare. Anche il nostro grafico Ferdinando, scampato (almeno fisicamente) alla tragedia che ha colpito L’Aquila e parte dell’Abruzzo, mi seguirà nel nuovo progetto e continuerà a deliziare le nostre pupille con lavori grafici d’impatto e qualità.

Giorgio, Francesco e Giuseppe Maddinelli hanno dato il loro determinante contributo al blog, con una eccezionale disponibilità. Impegni lavorativi e di studio non gli consentono di seguirci continuando ad essere stabilmente nel team, ma i contatti rimangono attivi e valuteremo con piacere ogni pezzo che vorranno proporci. Anche loro sono stati dei mattoni imprescindibili per la costruzione del blog.

Andrea e Marco continueranno a scrivere stabilmente per noi, impreziosendo il sito con il loro stile fresco e la loro passione e competenza. Un ringraziamento è d’obbligo per il tempo speso e per la disponibilità con cui si sono messi “al servizio” del blog: sono due autori poco appariscenti, silenziosi, ma che offrono un contributo determinante. Siamo entusiasti della loro volontà di continuare con noi.

Un ringraziamento anche ad Andrea Bacci che si è interessato molto al blog, dando addirittura disponibilità alla pubblicazione di un suo libro. A quanto pare gli abbiamo portato fortuna, dato che poco dopo il libro è stato riconsiderato da qualche casa editrice. In ogni caso il fatto di aver puntato così tanto sul blog merita un ringraziamento davvero speciale.

Da domani, dunque, si cambia casa. Noi saremo sempre lì a scrivere, voi sapete dove trovarci. Ci contiamo.

Christian Tugnoli

Annunci

Read Full Post »

Articolo trasferito sul nuovo sito! Article moved!

CLICK on the logo and you'll be REDIRECTED.

CLICCATE SU QUESTO LOGO PER LEGGERE L'ARTICOLO

Read Full Post »

Articolo trasferito sul nuovo sito! Article moved!

CLICK on the logo and you'll be REDIRECTED.

CLICCATE SU QUESTO LOGO PER LEGGERE L'ARTICOLO

Read Full Post »

Creedence Clearwater Couto

Creedence Clearwater Couto

Qual è lo sportivo col nome più curioso?

C’è solo l’imbarazzo della scelta: chi ha nomi altisonanti, chi semplicemente strani, chi esageratamente lunghi, chi con un inopportuno doppio senso.

Nella seconda metà degli anni ’80, Gus Caesar era una sicura promessa dell’Arsenal e della nazionale inglese, ma non resse la pressione e crollò psicologicamente: come biasimarlo, dato che portava fin da piccolo la pressione di un nome fuori dal tempo quale Augustus Cassius Caesar. Che i genitori avessero la passione dell’Antica Roma?

La passione per il calcio a volte fa brutti scherzi, e fu così che i genitori di Anthony Philip David Terry Frank Donald Stanley Gerry Gordon Stephen James “Charlie” Oatway decisero di chiamarlo con i nomi dei calciatori della prima squadra del Queens Park Rangers stagione 1973. Avevano paura di dimenticarli?

La vita dell’arbitro è dura, si sa, ma è ancora più dura quando ti chiami Mr. Bastard. Mai nome di un arbitro fu più azzeccato, dirà qualcuno.

Poetici i due cestisti americani God Shammgod e World B. Free, decisamente più prosaici i wrestler Brian James Hellwig e Joanie Laurer che cambiarono ufficialmente i loro nomi con quelli usati sul ring (rispettivamente Warrior e Chyna) per usarli fuori dal circuito senza pagare penali. L’esempio è stato seguito dal giocatore di football americano Chad Javon Johnson, detto Ocho-Cinco per le sue origini ispaniche ed il numero che porta sempre sulla maglia, che il 29 agosto 2008 divenne Chad Javon Ochocinco.

Sicuramente dei predestinati il pitcher Urban Shocker e il pilota Will Power, mente il giocatore di baseball Wonderful Terrific Monds III non andò oltre le farm degli Atlanta Braves. Il nonno, Wonderful Terrific Monds I, rivelò che gli venne affibiato questo nome per l’enorme gioia che provarono i genitori alla sua nascita. Quando si dice l’entusiasmo…

Sono arrivati fino alle Olimpiadi il pugile ghanese Prince Octopus Dzanie ed il ciclista Kamakazi, australiano a dispetto del nome. Non avranno fatto altrettanta strada, ma portano nomi sicuramente importanti i calciatori Osagyefo Lenin Ernesto “Sagi” Burton-Godwin e Marenglen Xhai (nome abbastanza popolare per un certo periodo in Albania, contrazione di Marx-Engels-Lenin).

In tutto questo, nomi come Sunny Sunday o Have-A-Look Dube sembrano roba da… ridere, così come i brasiliani Maicon Douglas Sisenando e Oleúde José Ribeiro, storpiature rispettivamente di Michael Douglas e Hollywood. Per rimanere in tema di spettacolo, citazione d’onore per il brasiliano Creedence Clearwater Couto, figlio evidentemente di un fan sfegatato della band dei fratelli Fogerty.

Avevamo parlato di inopportuni doppi sensi…ed eccovi serviti: il biglietto da visita che può mostrare il giocatore di baseball Dick Pole è sicuramente invidiabile, ma che dire del calciatore giramondo Argelico Fucks… dichiarazione d’intenti o ineluttabile destino? Di certo deve esserci stato imbarazzo nella redazione di Eurosport.com quando Argel trovò un ingaggio nel Benfica e titolarono: “Argel Fucks off to Benfica”. E meno male che Benfica l’hanno scritto tutto attaccato…

Dick Pole

Dick Pole

E secondo voi, qual è lo sportivo col nome più curioso?

sondaggio01Vincono a pari merito Dick Pole, Sunny Sunday e Wonderful Terrific Monds III.

(Christian Tugnoli)

Read Full Post »

Articolo trasferito sul nuovo sito! Article moved!

CLICK on the logo and you'll be REDIRECTED.

CLICCATE SU QUESTO LOGO PER LEGGERE L'ARTICOLO

Read Full Post »

Articolo trasferito sul nuovo sito! Article moved!

CLICCATE SU QUESTO LOGO PER LEGGERE L'ARTICOLO

CLICCATE SU QUESTO LOGO PER LEGGERE L'ARTICOLO

Read Full Post »

Articolo trasferito sul nuovo sito! Article moved!

CLICK on the SportVintage logo above.

CLICCATE SU QUESTO LOGO PER LEGGERE L'ARTICOLO

Read Full Post »

Older Posts »